Categoria: Amatrice

L'Arrivo del Pianoforte sul furgone di VM pianoforti

La famiglia Di Tommaso dona il pianoforte alla Casa…

Ieri è arrivato alla Casa della Musica di Amatrice un bellissimo Pianoforte Verticale Schulze Pollmann generosamente donato alla Banda Musicale Città dell’Amatrice dalla famiglia di Roberto Di Tommaso / Emanuele Di Tommaso che ringraziamo di cuore.

I nostri ringraziamenti vanno anche a Kevin Kaumanns per aver organizzato e parzialmente offerto il trasporto del pianoforte e alla ditta V.M. Pianoforti ( https://www.vmpianoforti.it/ ) per essersi presa cura dello strumento durante lo spostamento.

A breve inizieranno, quindi, anche i corsi di Pianoforte.

Isomant affianca Casa della Musica di Amatrice

Un grande ringraziamento a ISOLMANT di Carpiano che, rispondendo con entusiasmo al nostro appello, ha sposato il progetto Casa della Musica fornendoci la sua consulenza tecnica sul progetto e il materiale per l’isolamento acustico delle pareti: per ottenere il migliore risultato per la nostra struttura abbiamo posato il cartongesso accoppiato con isolante acustico “ISOLGYPSUM TELOGOMMA STANDARD”.

Un altro tassello per il completamento della struttura è stato quindi messo. Questa settimana si procederà alla rasatura e alla pittura delle pareti interne!

Per saperne di più: https://www.isolmant.com/

diVagando per Amatrice

Casa della Musica nel libro “diVagando per Amatrice”

Nel bellissimo libro di Chiara Polisena, dedicato alla nostra città “diVagando per Amatrice – un viaggio nella memoria per la memoria” – edizioni Magi un capitolo è dedicato alla “nuova Amatrice” e si parla anche del nostro progetto.
Ringraziamo Chiara per la sua sensibilità e per la sua grande empatia!

Rivestimento esterno

Rivestimento esterno quasi completato

E’ stato finalmente tolto il ponteggio e mancano ormai pochi particolari per il completamento del rivestimento esterno mentre gli impiantisti stanno lavorando all’interno della struttura.
La casa della musica si mostra quindi nella sua interezza!

24 Agosto 2016

24 Agosto 2016

Di queste case
non è rimasto
che qualche
brandello di muro

Di tanti
che mi corrispondevano
non è rimasto
neppure tanto

Ma nel cuore
nessuna croce manca

È il mio cuore
il paese più straziato

(G. Ungaretti)